Joe Palmieri

Giovanni Palmieri, nasce a Brissago nel 1969.
Bambino vivace, intraprendente e un po' irrequieto, cresce in una famiglia di artigiani e commercianti.
Il papà Giuseppe, conosciuto per l'antica e genuina mostarda Palmieri, trasmette al figlio la passione e l'attitudine per le moto ed i motori.
A 18 anni Giovanni si diploma a pieni voti come panettiere ed intraprende per qualche tempo questa dura professione con lo scopo di racimolare qualche risparmio per correre in moto.
Realizza ben presto il suo sogno ed ai campionati svizzeri ottiene velocemente brillanti risultati che lo catapultano nel difficile circo del motomondiale.
Grazie all'aiuto del fratello Ottavio ed ai team Gazzaniga e Semprucci, corre per due anni nei più famosi circuiti del mondo. Dall'Europa, agli Stati Uniti, dall'Australia al Giappone, sempre con moto privata. Un duro impegno quindi sia dal lato finanziaro che da quello tecnico per poter continuare con successo...

Conosciuto da colleghi, giornalisti ed amici per la sua simpatia, caparbietà, coraggio e come pilota di grande talento, abbandona i circuiti per dedicarsi alla pescheria palmieri, ritirata dal fratello Ottavio nel 2002.

Diventa papà nel 2005 della sua bambina Noa, che spegnerà quella piccola nostalgia dei circuiti per trovare la gioia e la soddisfazione nella famiglia e nella professione.